Mese: marzo 2017

Siamo gente che conta!

Divano di notte (alias La sera leoni…) Il nostro monolocale si trova nella zona dei giovani, che per quel che ho esplorato fino ad ora è l’unica ad avere piccoli appartamenti su due piani e non la tipica casa monofamiliare. Ad esser preciso ho scoperto che qui non vivono solo […]

Tlamim’s Thug Life e la prima “gita”

La gang di Tlamim Ormai noi dell’orto e delle erbacce siamo una gang: quando la mattina ci spostiamo, la gente si scansa, le ragazze si mettono a ballare e i nostri macchinoni saltano che nemmeno Dr.Dre e Snoop Dogg Oggi stavo canticchiando in italiano e strappando qualche erbaccia in solitaria […]

ARGENTINA – Prima settimana dall’altra parte del mondo

Abbiamo regalato ad alcuni amici civilisti sparsi per il mondo alcune pagine bianche del nostro taccuino multimediale di modo che potessero colorarlo con le loro storie particolari. Giulia è una giovane donna che ha deciso di affrontare la paura, di lasciarsi travolgere dalla voglia di scoprire e di sorridere coi […]

Shampoo e bamba

Friday is the new Saturday Qui si lavora da domenica a giovedì, per cui il venerdì sera è il sabato sera degli italiani. May e la sua ragazza ci hanno invitato ad un party a Cesarea, che è una via di mezzo tra Beverly Hills e la Costa Smeralda: solo […]

Diversi ma uguali? No, diversi e quindi belli

Primavera Oggi è il primo giorno di primavera. Che per chi vive in città e studia o lavora in un edificio confortevole ormai significa ben poco, per noi faticatori del primo settore significa alberi in fiore ed amoreggiamenti animali. Oggi però non vorrei parlare né della primavera né delle nostre […]

Amnon che ha mal di schiena. Amnon che sorride.

La prima spesa ed i lauti pasti Al nostro arrivo in appartamento abbiamo trovato  una scorta minima minima di cibarie: qualche fetta di pane, sale, zucchero, caffè solubile (BLEAH!!! Per fortuna mi hanno regalato una mini moka per due prima di partire), qualche biscotto e pure un italiassima ed assai […]

Le parole della fattoria

Primo giorno di lavoro Com’è giusto che sia, iniziamo subito a lavorare nella fattoria sociale Maas Tlamim. Il primo passo è approcciarci alle persone con cui collaboreremo e non c’è niente di meglio che sporcarsi e faticare insieme per consoscersi ed integrarci! Leo già conosce le basi dell’ebraico, io invece […]

Il viaggio pt. 2 – Fuso (non solo orario)

L’arrivo al kibbutz Giunti al kibbutz dopo un’ora e più di viaggio, spunta infine il Sole, ma non troviamo nessuno ad aspettarci. IL DESERTO… Dopo qualche chiamata ed un po’ di attesa, il tassista ci scorta al nostro appartamento: saranno il cielo coperto e pesante o la polvere che corre […]

Il viaggio pt.1 – Sonno, sorprese, scoperte

Mattina Sono le 5.30 a.m. ed io e Leonardo, il siciliano di quest’Avventura, siamo svegli ormai da un’ora (poco meno se consideriamo i vari posponi della sveglia). La prima tappa di questo nostro viaggio sarà Fiumicino e da lì prenderemo l’aereo che, poderoso, ci porterà a Tel Aviv. Nel raggiungere […]

Un bacio. FORSE un abbraccio

Mi sono reso conto che nulla vale un bacio: quando vorresti salutare un amico con tutto il cuore e senza parole, l’abbraccio resta sempre un passo prima. Forse avremmo dovuto iniziare a correre a perdifiato finché, accaldati e sudati, ci saremmo spogliati e solo allora, forse, l’abbraccio non sarebbe rimasto […]