Taccuino

Il cuore di uno straniero

    ¿Quién me dirá si estás en el perdido laberinto de ríos seculares de mi sangre, Israel?” Per scrivere questo ultimo post sono salito tra i monti della mia infanzia, nella casa di famiglia che ha fatto da universo a tante estati passate a giocare e gridare coi miei fratelli, […]

Per l’ultima volta

Quando oltre la curva compaiono infine i fari del taxi, a me sembrano più che altro un indistinto alone luminoso tipo aura di Dragonball: le lenti dei miei occhiali, bagnate da una rara quanto copiosa pioggia, non mi permettono di distinguere altro in questa mattina che è ancora notte. Sono […]

Chrismukkah vale doppio!!!

Ora è chiaro il titolo di questo post, no? Beh, se ancora non lo fosse ci arriviamo subito, ma non potevo più celare il segreto della mia adolescenza, segnata da Dawson Creek e O.C. Hannukah La faccio brevissima: la festività di Hannukah dura otto giorni, che cadono circa nel periodo […]

Solo soletto nella mangiatoia – La Vigilia

Betlemme is the way Il calendario diceva che eravamo ormai prossimi al Natale, ma la maglietta con cui andavo ancora in giro e le piante in fiore sembravano dirmi tutt’altro… Ho quindi dovuto verificare tra varie fonti per averne la conferma: siamo a dicembre 2017 e domani è Natale! Risolto […]

Il bello è che si vive anche oltre la morte

E alla fine è toccato anche a noi… Oggi abbiamo dovuto sperimentare le usanze funebri degli ebrei. Quasi al termine di questa nostra avventura il cerchio si è chiuso proprio lì dove si era aperto. Già… Forse non l’ho mai scritto, ma il tassista col taxi stranissimo pieno di gingilli […]

Gerusalemme: lacrime d’amore e dolore

Alla fine vi spiego anche questo sfogo… Ma cosa volete sapere davvero? Vi interessa sapere se sto bene io o come stanno gli altri 15 milioni di persone che tra qualche mese non avranno un altro posto chiamato casa cui tornare? Qualcuno qui sono settant’anni che non ce l’ha… In […]

Bacia la mano che ruppe il tuo naso

La verità è che La verità credo sia che Non so quale sia la verità, ma sono convinto che tutti noi abbiamo difficoltà a relazionarci con un modello culturale alternativo al nostro: c’è chi però si fa prendere dalla paura e chi prova ad abbracciare questa diversità, a conoscerla. So […]

Only my bleeding proves that I exist

La via è stretta e buia, in lontananza qualche lampione troppo giallastro e incerto ci dice che siamo sulla giusta strada. Una svolta, un’altra ancora e ci siamo: WELCOME TO AIDA CAMP – 1948. Ormai il Sole sta calando oltre l’orizzonte: siamo in un campo profughi senza tende e sistemazioni […]

Qalqilya e la Terra di Nessuno

Secondo il diritto internazionale sto in piedi nella Terra di Nessuno. Sospeso tra Israele e lo Stato Arabo che non è mai nato, sorseggiando latte e cacao, mangiando qualche biscotto ai datteri, mi chiedo: se mi cadono in terra restan miei o diventano di Ulisse? Sono a Gerusalemme in Saint […]

Gerusalemme e i mille volti della notte

Premessa Volevo scrivere qualcosa sui luoghi e le persone incontrati in questo nuovo viaggio palestinese, ma per ora è uscito tutt’altro, un mischione di gesti e sentimenti che mi hanno attraversato in una serata tra Gerusalemme Est e Gerusalemme Ovest. L’abbraccio “Ci rivediamo” furono le ultime parole che io e […]